Digressione

Perché vogliamo fare un atlante delle lingue locali ?

L’Italia possiede un ricco patrimonio linguistico rappresentato, oltre che dalla lingua nazionale standard, dall’insieme delle lingue regionali e minoritarie. Questo enorme patrimonio, che fa dell’Italia il paese europeo a maggiore diversità linguistica, è gravemente a rischio: secondo l’UNESCO ci sono 31 lingue in Italia a rischio estinzione. Questo perciò è un momento storico critico: se infatti è vero che nel mondo del web l’inglese sembra imporsi anche sulle maggiori lingue nazionali, la potenzialità che le nuove tecnologie rappresentano per la tutela e la promozione delle lingue minori non è un fattore da trascurare. La rete ha infatti offerto alle lingue minoritarie uno spazio che finora era stato loro precluso dagli altri media e ha avuto l’innegabile merito di diffondere consapevolezza sull’esistenza di numerose lingue in pericolo di estinzione. La generazione che usa il web e i social media è sensibile al problema ed è ancora in grado di recuperare gran parte del patrimonio linguistico e culturale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...